fbpx

Una grafica ben fatta stimola fiducia

In molti credono che un sito web per essere performante e per vendere bene, per essere fatto in ottica di direct response marketing, non debba essere “graficamente bello”. Insomma, anche se è brutto funziona alla grande perché ciò che conta è il contenuto.

Diverse scuole di marketing hanno sbandierato in lungo e in largo questa teoria, ma lasciami dire che questa è una grandissima cavolata! E adesso ti spiego il perché.

Ci insegnano che per vendere e per avere a che fare con i clienti, il nostro aspetto è importante, vero? Un completo di buona fattura, gli abiti stirati e inamidati, un trucco ed un acconciatura ben fatte per le donne.

Ed è corretto. Non abbiamo una seconda possibilità di fare una buona impressione, e tutti sappiamo bene come nella vendita un abito faccia il monaco. 

Presentarsi bene equivale a fare una buona impressione e a stimolare fiducia nel cliente. Una buona regola alla quale tutti ci atteniamo.

Ora, se questa regola vale quando ci presentiamo di persona al cliente, non dovrebbe valere ancora di più quando non ci presentiamo di persona, ma veniamo in contatto con lui solo tramite il nostro sito web o blog e non abbiamo null’altro per far colpo su di lui?

 

VEM - La grafica serve a fare una buona impressioneLo stile grafico di un sito è come un vestito

Un sito con una grafica poco curata, non adatta alla professione che facciamo, poco professionale o, peggio ancora, con una grafica “all’americana” che stride molto con il pubblico italiano, incide molto profondamente sull’opinione che un visitatore si farà di te.

Bada bene, molto spesso queste non sono cose che percepiamo consciamente, di solito sono sensazioni che vengono trasmesse in modo inconscio. Eppure hanno grande influenza sulle scelte del navigatore e del possibile cliente. Hanno impatto su ognuno di noi, anche se non ce ne accorgiamo.

Le immagini che scegliamo, i colori e lo stile grafico del sito, sono il vestito con cui ci presentiamo. Se non trasmettiamo professionalità e accuratezza, molto probabilmente il nostro business ne risentirà. E’ quantificabile in numeri questa perdita? Attualmente no, così come non potete quantificare quanti clienti non acquistano da voi perché vi siete presentati ad un appuntamento vestiti in malo modo ( non lo fate vero? :-D), ma certo è che spesso, navigando su certi siti web, è possibile che vi giunga una sensazione sgradevole che non sapete esattamente spiegare, e tanto basta per farvene allontanare.

 

Grafica e marketing. Grafica è marketing.

Per le mie attività ad esempio, sono spesso alla ricerca di buoni fornitori di cui, per prima cosa, visito il sito web. E ci sono cose che noto subito.

Per esempio:VEM - La grafica incide sulle vendite

– è molto vecchio;
– ha poche o brutte immagini dei prodotti o dei servizi;
– è palesemente non aggiornato da anni.

Ecco, in questi casi, l’impressione che ne traggo è che l’azienda non sia “sul pezzo”, non sia molto aggiornata, non sia molto tecnologica.

Sarà veramente così? Ovviamente non è detto, ma a volte non lo scopro mai perché la presentazione non mi induce nemmeno a contattare il fornitore, e questo è ciò che dobbiamo assolutamente evitare per la tua attività!!

Ecco quindi come il binomio: sito web moderno, aggiornato e graficamente professionale + strategia di marketing a risposta diretta, farà invece in modo di aumentare esponenzialmente le probabilità di essere scelto e contattato da un nuovo cliente.

Il mio consiglio? Diffida di chi ti dice che la grafica non è importante, e prediligi chi cura ogni dettaglio che possa favorevolmente impattare sui tuoi clienti. La cura non è mai troppa!

Jessica